Tu sei qui: Home Open data della Provincia di Teramo Piano abbattimenti cinghiali 2015 Situazione abbattimenti I e II fase distinta per Unità di Gestione

Situazione abbattimenti I e II fase distinta per Unità di Gestione

Sono state attuate in epoca precedente o imminente del danno (maggio/giugno) attraverso operazioni straordinarie di controllo ai sensi dei commi 1 e 2 dell’art.19 L.157/92, attuando Piani approvati dalla Provincia previo parere favorevole dell’ISPRA.
Risorsa
Licenza
Download text/comma-separated-values icon abbattimenti_per_aree.csv — text/comma-separated-values, 1 KB
Preview

Show first 100 rows if available

Visualizza
Information about data
Description

Il Piano si è svolto in due distinte fasi:

  • I Fase (dal 16 maggio al 10 giugno 2015 – 24 giorni): sono previste girate nei distretti di caccia e postazione fissa nelle ZRC Provinciali. Al completamento dei capi da abbattere nel proprio distretto la Squadra doveva essere autorizzata al controllo con la girata nelle ZRC e nelle altre aree zone non vocata (C4). Non sono stati condotti abbattimenti in Girata nelle ZRC e nelle altre Aree non vocate (ACP, Aree C4, ecc.).
  • II Fase (dal 11 giugno al 12 luglio 2015 – 33 giorni): sono state realizzate girate nei soli distretti di caccia in cui il piano non era stato realizzato e interventi di postazione fissa nelle ZRC Provinciali. Al completamento dei capi da abbattere nel proprio distretto la Squadra viene autorizzata al controllo con la girata nelle ZRC e nelle altre aree zone non vocata (C4). A partire dal 18 giugno la Provincia ha attivato anche un servizio di “pronto intervento” coordinato dalla Polizia Provinciale, dove segnalare avvistamenti di cinghiali sul proprio terreno agricolo. La segnalazione viene poi girata agli ATC i quali predispongono l’intervento. Non sono stati condotti abbattimenti in Girata nelle ZRC e nelle altre Aree non vocate (ACP, Aree C4, ecc.).
Keywords , , , ,

Download data